IT EN ES

Vita e missione

Testimonianze di chi l'ha conosciuto da vicino nella vita e nelle missioni.

Uomo di preghiera

Malgrado i suoi impegni, Padre Massimiliano era uomo di profonda e costante preghiera. Era sua abitudine stare inginocchiato per molto tempo... prima di prendere decisioni importanti oppure...davanti a situazioni difficili. Infinite volte alzava gli occhi all'Immacolata, della quale aveva una piccola statua sul suo tavolo. Amava la Madonna e riponeva un'assoluta fiducia nella sua intercessione.
(Padre Stryczny)

Primo piano

In questa pagina di Vangelo (Gv 2,13-25) Gesù ci invita a rovesciare la logica del dare-avere, del vendere-comprare, anche nei confronti di Dio, modi che offendono l’amore che mai si impone, mai si può comprare. Per Gesù non esiste l’economia di scambio, ma quella della grazia e del dono. Dio non chiede sacrifici, dona e basta! Un Dio che non ci saremo mai aspettati. Con il gesto della frusta Gesù sta rivelando il vero volto di Suo Padre, il rovesciare i tavoli dei mercanti al tempio segna l’inizio della missione di Gesù, è un gesto profetico, e ci fa capire che la vita è puro dono. Il tempio nuovo è l’amore.

Entra nella pagina e ascolta "La trasfigurazione: tra la luce e la discesa" su Spreaker.

Come aiutarci
Loading…