IT EN ES

Itinerario di preparazione

Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Cleopa e Maria di Magdala. Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: "Donna ecco il tuo figlio!". Poi disse al discepolo: "Ecco tua madre!". E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé”. (Gv 19,25-27)

L’itinerario biblico-esistenziale dell’affidamento si realizza in un ciclo di incontri periodici, personali o di gruppo, svolti in un sereno clima di condivisione. Culmine del percorso è il rito di affidamento in cui le persone recitano la preghiera personale a Maria e ricevono in dono la Medaglia miracolosa.

Le tappe del percorso

Questo percorso ha un taglio biblico-esistenziale e introduce gradualmente in un’esperienza di fede. È finalizzato a conoscere la figura e la missione di Maria all’interno del progetto di Dio, nella sua relazione con Cristo e con la Chiesa, nella sua esemplarità di vita e di fede. I testi-guida sono tratti dalla Parola di Dio, dal Magistero, dalla tradizione spirituale cristiana, dagli Scritti di san Massimiliano Kolbe e del nostro fondatore, padre Luigi Faccenda, OFMConv. L’itinerario prevede cinque tappe, più un momento conclusivo in cui si colloca il rito dell’affidamento.

Prima Tappa
La gioia di un incontro
Chi è Maria nel cuore e nel progetto di Dio.
Giovanni 2,1-12: «Qualsiasi cosa vi dica, fatela».

Seconda Tappa
Maria madre
Il dono della Madre: fondamenti biblici dell’affidamento a Maria.
Giovanni 19,25-27: «Ecco tua madre».

Terza Tappa
Maria sorella 
L’accoglienza di Maria ci conduce a fare nostri i suoi atteggiamenti e le sue scelte, a sentirla sorella nel cammino della fede, nella sfida quotidiana della santità.
Matteo 12,48.50: «Chi è mia madre? Colui che fa la volontà di Dio».

Quarta tappa
Maria discepola missionaria
L’affidamento a Maria racchiude in sé un dinamismo di vita e di missione; pone in un atteggiamento di uscita.
Luca 1,39-45: «Si mise in viaggio».


Quinta tappa
Pregare con il cuore di Maria
Donna di azione e di contemplazione, Maria ci conduce nel cuore dell’esperienza cristiana che è fiducia, abbandono, disponibilità piena a Dio e al suo progetto d’amore.
Luca 1,38: «Eccomi…».

Sesta tappa
Rito di affidamento
Ti offro quello che sono, che amo e che ho, perché risplenda in me la bellezza di Cristo.

 

IL DEPLIANT DELLE TAPPE

 

PER INFORMAZIONI

Missionarie dell’Immacolata Padre Kolbe
Via Giovanni XXIII, 19 - Borgonuovo 40037 Sasso Marconi (BO) 
Tel. 051 845002-845607

e-mail: info@kolbemission.org
Recapiti

Primo piano

Un'antica tradizione rabbinica riferisce che Adamo, prima del peccato, era rivestito di luce e fu solo col peccato che la luce si trasformò in pelle, così che la vera nudità dei progenitori consistette non nel loro essere scoperti ma nel venire coperti da uno spessore che nascondeva ormai la luce dell'inizio dell'uomo, e la tunica di bellezza divenne la tunica di pelle. Quando verrà il Messia, la pelle cederà nuovamente il posto alla luce dell'inizio: il nuovo Adamo sarà l'Adamo di luce.

Entra nella pagina e ascolta "La trasfigurazione: tra la luce e la discesa" su Spreaker.

Come aiutarci

«L’amore è il segreto di Dio.
Davanti a Lui non c’è il grande, il piccolo, il molto, il poco, ma solo l’amore»
(padre Luigi M. Faccenda)

Se possiedi un talento particolare da condividere con gratuità e generosità contattaci, ogni tuo piccolo o grande apporto verrà accolto come un dono prezioso.

Il tuo piccolo gesto d’amore può cambiare la storia e rendere il mondo un posto migliore.

Loading…