IT EN ES

Preghiera mariana

7 dicembre - Cenacolo Mariano BO

 

 

Info

Cenacolo Mariano

Viale Giovanni XXIII, 15 Borgonuovo Sasso Marconi BO

info@cenacolomariano.org

________________________________________

Dagli scritti di padre Luigi Faccenda

Maria sceglie persone semplici e nascoste per comunicare i suoi messaggi, come Bernardetta, come i pastorelli di Fatima. Solo se si è umili si può essere collaboratori di Maria, perché l'umiltà dà spazio a Dio. Bernardetta conoscerà Maria dopo un cammino di obbedienza. Gli stessi gesti erano espressione di obbedienza a Maria, così come il riferire le sue parole. Obbedisce perché guidata dalla fede. Quando è entrata in intimità con la Vergine, Bernardetta diventa apostola, diventa missionaria, portando tutto quello che aveva ricevuto alla Chiesa, abbandonandosi alla Chiesa, nella persona del vescovo. E per questo, avendo posto ogni cosa nelle mani della Chiesa, il suo apostolato è azione attiva, operante, anche se inconsapevole, e fa sì che in questi anni tante persone abbiano a sperimentare i benefici di Lourdes. Bernardetta si ritira a pregare e a lavorare... e gli altri ne raccolgono i meravigliosi frutti. 

Per il peccato c'è il perdono, per la debolezza c'è la potenza di Maria, per le ricadute c'è la misericordia, per l'incapacità c'è l'abbandono in Colui che è nostra forza. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primo piano

Proseguono i "lavori" del Cantiere mariano. Dopo l'incontro precendente, dove abbiamo declinato la parola "umanità" dal punto di vista biblico - esistenziale con la relazione di Luigi Maria Epicoco, continuiamo la nostra riflessione su questa parola dal punto di vista psicologico e filosofico, con gli interventi di Denise Adversi e Salvo Noè.

Come aiutarci
Loading…