1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. IT
  2. EN
  3. ES
  4. FR
  5. PT
  6. PL
Contenuto della pagina

Lettere dall'Argentina

Scelta e decisione

 

Ogni giorno giungono notizie preoccupanti, sulla situazione Europea, e Italiana, per la crisi economica e politica che si sta vivendo. Sicuramente anche molti di voi avranno difficoltá nell’incontrare un lavoro stabile o nell’affrontare le spese necessarie per sostenere la vita di una famiglia. Quanta gente ogni giorno deve affrontare questi problemi,  in tante parti del mondo.
...Leggevo oggi, in un libro che nell’etimologia greca, la parola crisi significa “scelta e decisione”. A volte, certe condizioni negative possono trasformarsi in opportunitá positive. Forse questa situazione di crisi ci vuole orientare a scelte diverse, sia in  ambito personale che  comunitario , a riscoprire   alcuni valori, forse dimenticati, come l’essenzialitá, la sobrietá, la condivisione... che sempre fanno sperimentare che “con-dividendo si moltiplica”!
É l’esperienza che hanno potuto fare anche i ragazzi di una scuola di Tucumán accettando di coinvolgersi nel progetto: “un invierno diferente”. 
Questo progetto coinvolgeva i professori ed i ragazzi e consisteva nel condividere qualcosa di proprio, indumenti, alimenti... per poterlo donare alle famiglie che vivono e lavorano nelle “cortadas”, luoghi molto poveri, dove si fabbricano i mattoni in  forma manuale.
I ragazzi si sono entusiasmati, hanno lavorato molto raccogliendo e selezionando il materiale, poi loro stessi sono andati a consegnare alle famiglie le scatole che avevano preparato.
La sorpresa piú grande é stata quella di rendersi conto che non conoscevano queste zone e la situazione di queste famiglie, pur vivendo nel medesimo paese. 
Alcuni hanno deciso di continuare a visitare queste famiglie organizzando pomeriggi di giochi per i bambini e offrendo a tutti una buona cioccolata in tazza! 

E' bello vero?
La condivisione ha fatto aprire gli occhi e il cuore e si stanno moltiplicando i gesti di solidarietá e di amicizia.
Vi salutano anche le famiglie del Barrio “La Cancha”; sono le famiglie che stiamo accompagnando e aiutando attraverso la Volontaria Marina. Graciela ha voluto che c’incontrassimo nella sua nuova casa, ricordate come viveva... Ora ha la sua casa di mattoni, e vedeste com’é essenziale e ordinata!
É stato molto bello incontrarci di nuovo, tutti insieme, mamme e  bambini... per  un pomeriggio diverso, parlare dei loro problemi, cercare di dare loro la possibilitá di condividere ció che vivono e sentono... quanta ricchezza!
Come sempre si mettono in posa per una foto ricordo... e aspettano di riceverla in regalo!

Mi ha colpito molto conoscere Yessica, una ragazza  di 18 anni che con il suo bambino di 1 anno vive in una casetta che lei stessa con tanto sacrificio si  é costruita, vendendo bottiglie e lavorando come domestica. Yessica ci ha chiesto se possiamo aiutarla a costruirsi il bagno... e ci ha fatto conoscere la sua mamma.Karina, una donna di 34 anni con il volto segnato dalla tristezza e dal dolore, per i maltrattamenti subiti dal marito.
Stanca di questa vita e per difendere i suoi 7 figli che vanno dai 18 anni di Yessica ai 3 di Luis, ha lasciato la casa e il marito con il desiderio di una vita piú serena. Le cadevano le lacrime dagli occhi, mentre mi raccontava della sua vita.
L’ho incontrata, mentre con una zappa, insieme con uno dei figli cercava di ripulire un terreno pieno di sterpi, dove vorrebbe costruire la sua casa. 
É un terreno abbandonato che serviva come discarica... Karina dice che é un bel terreno e giá sogna la sua casa!... Per concludere, una foto della “Festa della Famiglia” che abbiamo organizzato a Tucumán il sabato 15 di ottobre!... e il Battesimo di Nico, uno dei ragazzi del Barrio Martín Fierro.
La prossima settimana riceverá la Cresima insieme con altri quattro adolescenti del gruppo... Spero non vi siate stancati di tante notizie, ma è già passato tanto tempo dall’ultima mia lettera. 
Vi auguro un fruttuoso cammino di Avvento e vi ringrazio dell’amicizia e del sostegno nella preghiera!
 
¡Con mucho cariño!

Anna Mg.  - Missionaria dell'Immacolata padre Kolbe - Villa Ballester