Missionarie dell'Immacolata Padre Kolbe
Contenuto della pagina

Volontari dell'Immacolata Padre Kolbe

La nostra storia

Le nostre origini risalgono ad una felice intuizione del padre fondatore, padre Luigi M. Faccenda, che durante il lungo servizio (1945-1979) in qualità di Direttore Regionale della Milizia dell'Immacolata nella regione Emilia Romagna – Italia, percepì la necessità della presenza di laici preparati ed impegnati che affiancassero le Missionarie nel loro impegno di evangelizzazione. Lo stesso padre Luigi in uno scritto così si esprimeva: “Una luce brillò sul mio orizzonte e mi suggerì di dar vita a un movimento di persone che, aggregandosi all’Istituto, portassero Maria nei loro ambienti di lavoro, nelle famiglie, nelle parrocchie, ai loro amici e conoscenti, vitalizzando sempre più l’attività dell’Istituto”. 
Il documento che ha segnato la “nascita” dei Volontari è stato lo Statuto particolare, approvato per la prima volta dall’Assemblea generale nel maggio 1988. Ben presto ci furono le prime aggregazioni, dapprima in Italia e poi nelle diverse comunità presenti nel mondo. La Famiglia mariana e missionaria così si arricchiva di nuovi membri, di nuova vitalità, di nuovo ardore apostolico.
“Carissimi Volontari, è veramente consolante per me pensare che la consacrazione totale all’Immacolata unisce Missionarie e Volontari in un’unica Famiglia spirituale che cammina tutta unita, ognuno secondo la propria vocazione, secondo il proprio stato di vita e la relativa professione. Ed è ancora più consolante sapere che tutti, per mezzo della consacrazione mariana, missionaria e kolbiana, possono divenire apostoli santi e sapienti”. (padre Luigi Faccenda, agosto 2000) 

La nostra identità

 
 
Seguici su facebook
.
  • Missionarie dell'Immacolata Padre Kolbe

    Viviamo il dono della consacrazione a Dio nel mondo e per il mondo, in uno stile di vita che incarna i valori evangelici...

  • La nostra storia

    Le nostre radici sono molto importanti per scoprire il cuore della nostra identità: chi siamo, da dove veniamo e dove vogliamo andare.