1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. IT
  2. EN
  3. ES
  4. FR
  5. PT
  6. PL
Contenuto della pagina

Articoli

 

Pregare con san Massimiliano Kolbe
"La preghiera è un mezzo sconosciuto, e, tuttavia il più efficace per ristabilire la pace nelle anime, per dare ad esse la felicità... La preghiera fa rinascere il mondo". Antonella Di Piazza propone alcune possibili chiavi di lettura e riflessioni sulle coordinate portanti della preghiera di Massimiliano Kolbe.

 

Giovanni Maria Vianney e Massimiliano Kolbe, due santi alla scuola dell'Immacolata
Riportiamo l' articolo di padre Egidio Monzani a conclusione dell'anno sacerdotale 2010: "La santità del santo Curato d’Ars, come quella di san Massimiliano Kolbe, scaturisce dall’amore alla Vergine. Nei due santi c’è una perfetta sintonia di pensiero e di amore nei confronti della Madre del Signore.

 

San Massimiliano Kolbe e la Medaglia Miracolosa: portala con fede…
San Massimiliano ha voluto la Medaglia miracolosa come segno esterno di quanti si consacrano all’Immacolata. Un semplice ma efficace strumento per far conoscere e amare Maria e affidarsi alla sua intercessione materna. (Pubblicato su Milizia Mariana)

 

San Massimiliano e l'ecumenismo
La settimana di preghiera per l’unità dei cristiani del 2012 ha avuto come tema "Tutti saremo trasformati dalla vittoria di Gesù Cristo, nostro Signore"(cfr. 1 Cor 15, 51-58). Pubblichiamo l’articolo del professor Claudio Foster.

 

Anno Kolbiano
Il 70° anniversario del martirio di san Massimiliano Kolbe ci ha offerto l’opportunità per ricercare ciò che di vivo e attuale questo grande santo ha lasciato al mondo e alla Chiesa.

 

San Paolo e San Massimiliano, passione missionaria
Questo articolo ci invita a metterci sulle orme di san Paolo e san Massimiliano, affinché  la testimonianza coerente della loro fede, possa parlare all’uomo di oggi. Il punto comune di questi due apostoli è l’Amore! Essere animati da grande passione missionaria… fino a dare la vita per il Vangelo: il primo afferrato dall’amore di Cristo, san Massimiliano verso l’Immacolata.

 

San Massimiliano Kolbe come segno per la Chiesa e i sacerdoti
Nel segno dell’amore, san Massimiliano ha donato e offerto se stesso e il suo “essere Sacerdote Cattolico”. Solo un amore grande a Dio, all’Immacolata e alla Chiesa poteva rendere possibile quest’offerta suprema. Oggi per noi una grande testimonianza di carità che non può non interpellarci.